Perché utilizzare gli integratori di vitamina C

La vitamina C, notoriamente, è una sostanza essenziale per la nostra vita e di seguito vedremo il perché.

Tra le tante importanti azioni la vitamina C contribuisce a migliorare il sistema immunitario e svolge un ruolo essenziale per la costituzione del collagene, per cui mantiene elastica e giovanile la nostra pelle ed essendo un potente antiossidante, la vitamina C blocca e riduce i radicali liberi dell’ossigeno alla base dell’invecchiamento.

L’esperienza ha però messo in luce che tali effetti si conseguono più facilmente se l’assunzione della vitamina C viene personalizzata scegliendo il tipo, la dose e le modalità più corrette per assumerla in base alle condizioni fisiologiche dell’individuo.

La vitamina C è una sostanza di enorme utilità, se usata nel momento giusto alla dose giusta e per il tempo giusto.

Da tutti questi benefici si comprende bene che la Vitamina C risulti fondamentale per il nostro organismo. D’altra parte

  1. il nostro organismo non la può sintetizzare e non la può accumulare
  2. oggi la nostra alimentazione è sempre più povera di vitamina C a causa dell’inquinamento e della conservazione del cibo
  3. il nostro intestino assorbe poca vitamina C per volta
  4. l’età infantile, la senilità, gli sforzi fisici (sport intensi o lavori pesanti), il fumo, lo stress mentale, ma in particolare lo stress ossidativo e l’inquinamento ambientale, impoveriscono il nostro organismo di vitamina C
  5. la vita frenetica e lo stress non ci consentono spesso di fare diete accurate in modo da mangiare sano e assimilare tutte le sostanze che necessitano al nostro organismo

Tutto ciò causa una carenza di questa sostanza (facilmente dimostrata dal suo controllo dalla composizione chimica del sangue) e contribuisce anche a indebolire i meccanismi difensivi del nostro sistema immunitario.

Da qui la necessità di avvalersi di integratori di Vitamina C. Ovviamente l’attenzione deve rivolgersi verso quegli integratori che danno un apporto di vitamina C maggiore a parità di quantità ingerita e abbiano una forte capacità di assimilazione da parte dell’organismo.

L’apporto massimo giornaliero di vitamina C stabilito dal Ministero della Salute può essere di 1000 mg.

acerola

ACEROLA

alimenti ricchi di bioflavonoidi

ALIMENTI RICCHI DI BIOFLAVONOIDI

Ora gli integratori di vitamina C sul mercato sono molteplici, ma, senza ombra di dubbio, possiamo affermare che tra essi i migliori sono quelli che danno un maggior quantitativo di vitamina C per ogni 100 gr di prodotto base. I frutti dell’Acerola offrono 1.678 mg di vitamina C per ogni 100g. Se poi all’Acerola associamo altri frutti della stessa tipologia, prediligendo quelli ricchi di Bioflavonoidi, composti anch’essi in grado di esercitare svariate attività biologiche che risultano molto utili all’organismo avremo, cosa molto importante, un miglioramento nell’assorbimento della vitamina C stessa.